Informazioni

Prodotti visti

Informazioni

Blue Thai Femminizzata

Dinafem

Nuovo prodotto

semi di canapa Blue Thai di Dinafem Seeds appartengono a una varietà di cannabis femminizzata che deriva dall’unione tra Blueberry e Thaï Skunk. Il risultato è un ibrido di qualità brulicante di ricchezza e complessità che nasce dal bisogno di creare una genetica Thaï più stabile e facile da coltivare del solito.

Maggiori dettagli

10,00 € tasse incl.

  • 1 seme
  • 3 semi
  • 5 semi
  • 10 semi

Scheda tecnica

Coltivazione Indoor/Outdoor
Genotipo Sativa/indica
Incrocio Blueberry x Thaï Skunk
Fioritura indoor 60 giorni
Raccolta outdoor Inizio ottobre
Percentuale THC 13/16%
Contenuto THC Alto
Contenuto CBD Basso

Dettagli

I semi di canapa Blue Thai di Dinafem Seeds appartengono a una varietà di cannabis femminizzata che deriva dall’unione tra Blueberry e Thaï Skunk. Il risultato è un ibrido di qualità brulicante di ricchezza e complessità che nasce dal bisogno di creare una genetica Thaï più stabile e facile da coltivare del solito.

Ci troviamo con una pianta di altissima qualità, dimensioni medie, vigorosa, facile da coltivare, con una fioritura veloce e produzione alta di cime grosse e consistenti ricoperte di resina. Una varietà che gli appassionati di tratti fruttati non dovrebbero farsi scappare.

I semi di marijuana Blue Thaï crescono bene sia in interno che in esterno, soprattutto in climi soleggiati, secchi, mediterranei oppure sotto l’atmosfera protettiva della serra. Si tratta, nel complesso, di una varietà abbastanza resistente all’umidità che merita di essere coltivata.

Blue Thaï possiede un sapore e un aroma molto marcato, con note di agrumi, di legno esotico e di frutti di bosco. L’effetto è potente. Comincia con una sensazione cerebrale e poi si trasforma in uno stato di rilassamento fisico di lunga duratura.

Attenzione! In Italia la coltivazione di cannabis è vietata se non si è in possesso di apposita autorizzazione, quindi i semi venduti tramite questo sito potranno essere utilizzati esclusivamente per fini collezionistici e per la preservazione genetica. Clicca qui per visualizzare le leggi che regolamentano la cannabis in Italia.