Informazioni

Prodotti visti

Informazioni

Dutch Dragon Femminizzata

Paradise Seeds

Nuovo prodotto

Questa pianta ha le sue radici nel continente africano, le genetiche originali hanno viaggiato lungo la strada dallo Swaziland fino a Eurolandia qualche anno fa. Una potente pianta famosa per la sua potenza, questa ardente (ma Irie) Sativa è stata incrociata con razze olandesi per renderla una pianta affidabile dalla generosa ricompensa.

Maggiori dettagli

23,00 € tasse incl.

  • 3 semi
  • 5 semi
  • 10 semi

Scheda tecnica

Coltivazione Indoor/Outdoor
Genotipo Predominanza Sativa
% Sativa 75%
% Indica 25%
Incrocio Sativa de Sudáfrica x Indica
Fioritura indoor 63/70 giorni
Raccolta outdoor Metà ottobre
Percentuale THC 15/18%
Contenuto THC Alto

Dettagli

Questa pianta ha le sue radici nel continente africano, le genetiche originali hanno viaggiato lungo la strada dallo Swaziland fino a Eurolandia qualche anno fa. Una potente pianta famosa per la sua potenza, questa ardente (ma Irie) Sativa è stata incrociata con razze olandesi per renderla una pianta affidabile dalla generosa ricompensa. Forte e cespugliosa come nella tradizione Sativa, è una pianta ad alto rendimento a cui piace molto slanciarsi se la si lascia fare.

Dutch Dragon ha i suoi fan nella comunità indoor. A causa della sua naturale tendenza a raggiungere la luce (artificiale e naturale), questa bestia può essere una sfida, se il vostro spazio di crescita in altezza è limitato, ma è facilmente domabile con un certo allenamento. Se lo spazio interno è abbastanza grande da permettere alla bestia di espandersi, il risultato è una crescita rapida e vigorosa che produce molto.

Questo è un grande ceppo anche per i debuttanti coltivatori all'aperto, soprattutto per coloro che coltivano nell'emisfero australe, da Spagna a Italia in Europa alle aree meridionali degli Stati Uniti al Sud America. Un clima mediterraneo e un buon sole sono gli ingredienti giusti per piante che crescono come grandi cespugli (alcune alte fino a 3 metri). E' nei geni! All'aperto, nelle regioni settentrionali del pianeta, il Drago ha bisogno di essere lasciato fino a metà Ottobre prima di raccogliere.

Aspettatevi dal raccolto un rendimento decente (che supera di gran lunga le linee guida se l'ambiente esterno è favorevole). L'eredità africana di questa pianta regala cime appiccicose che producono gemme spesse come le code di un drago e, oh, così dolce!

Attenzione! In Italia la coltivazione di cannabis è vietata se non si è in possesso di apposita autorizzazione, quindi i semi venduti tramite questo sito potranno essere utilizzati esclusivamente per fini collezionistici e per la preservazione genetica. Clicca qui per visualizzare le leggi che regolamentano la cannabis in Italia.